Paccagnel Erich - Alto Adige - stufe in pietra ollare e saune



Stufe in pietra ollare e saune infrarossi

Consigli utili per stufe a legna

NunnaUuni

La scelta facile di una stufa ad accumulo e la sua manutenzione.

Come posso stabilire quale stufa è più indicata per me?
A seconda di quanto spazio ha a disposizione, quanto desidera spendere e quali esigenze di riscaldamento ha? Ha un buon isolamento termico e che finestre ci sono? La portata del pavimento può sostenere più di 1000 kg? La stufa viene posizionata vicino a un muro portante o al centro di una stanza? Tutte queste domande devono essere chiarite in precedenza per poi farsi consigliare da un esperto.

Che potenza (kW) dovrebbe produrre almeno la mia stufa?
I nostri clienti, purtroppo, spesso credono che un alto rendimento sia un elemento qualitativo importante per una buona stufa. Questo però non è vero.
Al contrario un’alta potenza di kW porta solo al surriscaldamento dell’ambiente e ad un alto consumo di legna. Quasi tutte le stufe producono troppa potenza, quelle della NunnaUuni invece possono accumularla e rilasciarla dosata a lungo nel tempo. Così si ottiene un clima piacevole e diminuisce il consumo di legna.

Come posso riconoscere un offerta veramente seria ed economica?
Non mettete a confronto semplicemente solo i prezzi delle stufe e gli sconti, altrimenti potreste ripagarli poi alla fine. Ad una offerta seria appartengono anche un’ampia consulenza ed un’installazione della stufa fatta da esperti. La migliore cosa è esigere un’accensione di prova, un’istruzione dettagliata ed il certificato di garanzia. Acquistate la stufa da qualcuno che possa assisterVi e supportarVi anche dopo l’acquisto.

Manutezione stufa NunnaUuni
Affinché una stufa svolga al meglio le sue funzioni, è necessario eseguire regolarmente gli interventi di manutenzione e utilizzarla come descritto dalle istruzioni. L'importante è pulire la griglia o svuotare la cassetta delle ceneri.

Pulizia della Griglia Fuoco Dorato
Pulite sempre la griglia prima dell'uso, in modo che l'aria di combustione possa circolare liberamente attraverso gli sfiatatoi della griglia e attorno alla griglia. Pulite la griglia con il gancio di pulizia in dotazione con la stufa. Nelle nuove griglie il lavoro delle pulizie diminuisce e aiuta a mantere il flusso d'aria libero.

Svuotamento e accumulo delle ceneri
Soltanto dopo ogni 20 accensioni sarà necessario svuotare il casetto cenere. La rimozione delle cenere è stata facilitata e non crea nessun problemi. Con l'apposito coperchio si chiude il casetto cenere e senza preoccuparsi della polvere fina che si diffonde nella stanza.

Legna
Principalmente può essere usata ogni tipo di legna. Per una combustione ottima e pulita consigliamo di usare legna secca, pulita e spaccata di tipo faggio, betulla, quercia, abete rosso, pino o abete. I tronchi di legna non dovrebbero superare una lunghezza di 30cm e non avere un spessore troppo grande.

Accensione
Lana di legno o accendifuoco come i Flametto o diavoline si adattano meglio che carta o cartone per accendere il fuoco. La carta e i fogli di giornali bruciano malissimo e generano soltanto cenere e molti emissioni di particelle. Non risparmiare sui accendifuoco!

Sportello
Tenete lo sportello sempre chiuso durante la combustione, così evitate l'uscita di fumi e l'imbrattamento delle pietre. Per domande sull'aria di combustione, cariche e ricariche di legno e altri aspetti di manutenzione prego chiedere al esperto NunnaUuni.
 

Tonwerk

Tutto che dovete saper per l'aquisto e manutenzione di una stufa Tonwerk.

Come posso stabilire quale stufa è più indicata per me?

A seconda di quanto spazio ha a disposizione, quanto desidera spendere e quali esigenze di riscaldamento ha? Ha un buon isolamento termico e che finestre ci sono? Tutte queste domande devono essere chiarite in precedenza per poi farsi consigliare da un esperto.

Che potenza (kW) dovrebbe produrre almeno la mia stufa?
I nostri clienti, purtroppo, spesso credono che un alto rendimento sia un elemento qualitativo importante per una buona stufa. Questo però non è vero.
Al contrario un’alta potenza di kW porta solo al surriscaldamento dell’ambiente e ad un alto consumo di legna. Quasi tutte le stufe producono troppa potenza, quelle della Tonwerk invece possono accumularla e rilasciarla dosata a lungo nel tempo. Così si ottiene un clima piacevole e diminuisce il consumo di legna. Di massima la potenza di una stufa dovrebbe essere armonizzata con l’isolamento dell’ambiente.

Come posso riconoscere un offerta veramente seria ed economica?
Non mettete a confronto semplicemente solo i prezzi delle stufe e gli sconti, altrimenti potreste ripagarli poi alla fine. Ad una offerta seria appartengono anche un’ampia consulenza ed un’installazione della stufa fatta da esperti. La migliore cosa è esigere un’accensione di prova, un’istruzione dettagliata ed il certificato di garanzia. Acquistate la stufa da qualcuno che possa assisterVi e supportarVi anche dopo l’acquisto.

La stufa TONWERK
Una stufa d'accumulo Tonwerk si differenzia da una tradizionale stufa o camino anche nella forma di combustione e accendimento. Lasciatevi consigliare alla prima accensione da un esperto Tonwerk e sequite le istruzioni allegate.

Legna
Principalmente può essere usata ogni tipo di legna. Per una combustione ottima e pulita consigliamo di usare legna secca, pulita e spaccata di tipo faggio, betulla, quercia, abete rosso, pino o abete. I tronchi di legna non dovrebbero superare una lunghezza di 35cm e non avere un spessore troppo grande (massimo 1kg/pezzo).

Accensione
Lana di legno o accendifuoco come i Flametto o diavoline si adattano meglio che carta o cartone per accendere il fuoco. La carta e i fogli di giornali bruciano malissimo e generano soltanto cenere e molti emissioni di particelle. Non risparmiare sui accendifuoco!

Sportello
Tenete lo sportello sempre chiuso durante la combustione, così evitate l'uscita di fumi e l'imbrattamento delle pietre. Per domande sull'aria di combustione, cariche e ricariche di legno e altri aspetti di manutenzione prego chiedere al esperto TONWERK.